domenica 14 novembre 2021

Doctor Who - 13x02 - Flux capitolo 2 - War of the Sontarans: la Guerra di Crimea come non è mai stata studiata a scuola

Chris Chibnall il tuo regno di noia e terrore sta per finire! Scusatemi, ma sono tenuto per contratto a ripeterlo più volte possibile, ma ora parliamo del secondo capitolo della miniserie “Flux”.

Il cliffhanger del primo capitolo si risolve come prevedibile con un bel nulla di fatto, lo scudo dei Lipari ha tenuto botta proteggendo la Terra, ma l’effetto del vortice e quello del flusso combinati, hanno mandato in tilt il TARDIS. Cosa sto dicendo? Non lo so, ma tranquilli, nemmeno Chris Chibnall che per effetto della più classica delle “Supercazzole” porta il trio di protagonisti durante la guerra di Crimea, 1855 o giù di lì con un piccolo problema, questa volta l’esercito di Sua Maestà non dovrà vedersela con i Russi, nessuno ha mai sentito parlare di Russia e Cina in questa versione alternativa dei fatti, l’esercito da sconfiggere è quello di quei patatoni dei Sontarian, che al grido di SONTAR-HAR! SONTAR-HAR! Stanno dando filo da torcere a tutti.

Di che colore era il cavallo bianco del Sontariano?

Il continuum temporale è diventato un colabrodo, ecco perché Doctor (Jodie Whittaker) può fare la conoscenza dell’infermiera Mary Seacole, il personaggio storico di questa puntata, che diventerà la “companion” di lusso perché per una nuova amica che arriva, due se ne vanno. Sempre per effetto dell’incasinamento spazio temporale, Yaz (Mandip Gill) e Dan (John Bishop) vengono sparati ai lati opposti della realtà, la ragazza precipita nel tempio di Atropo, dove incontra prima capitan treccine, anche noto come Vinder (finalmente l’ho riconosciuto, è Jacob Anderson il Verme Grigio di Giocotrono), facendo anche la conoscenza dei due cattivoni “faccia di morto” ovvero Sciame, con la sua giacchetta con le spalline a punta che lo fanno sembrare il mago Silvan e sua sorella, Azzurro. Non so cosa avesse preso chi ha scelto i nomi dei personaggi, però lo voglio anche io!

"Sim Salabim!"

Dan invece finisce nella sua Liverpool (l’unico posto al mondo dove qualcuno può capire il suo impossibile accento) che risulta essere sotto l’occupazione dei Sontarian, per combatterli il calciatore e guida turistica nei musei, prima fa squadra con i suoi genitori, poi armato di Wok prende a padellate i soldati Sontariani. Time Out Cassidy! Un Wok? Sarebbe questa la vostra idea di comicità, un Wok? Ok che i Sontarian sembrano dei tuberi ma da qui a trasformare “Doctor Who” in “Master Chef” il passo è breve!

"Mi stai diludendo, vuoi che muoro Moire?" (quasi-cit.)

Detto questo, John Bishop avrebbe potuto difendersi dai soldati invasori utilizzando la sua pessima recitazione, sarebbe stato lo stesso, ma a salvarlo interviene il Canuomo Karvanista, che oltre a battibeccare con Dan, è il solito personaggio che fa il lavoro sporco al posto del Doctor, in questo caso schiantare la sua nave contro l’avamposto Sontariano a Liverpool, una specie di enorme spazio porto, una grande opera di importanza storica che questa nazione salverà, e per la grande opera tutti i sudditi in città grideranno "viva Sua Maestà" (cit.)

Ma i problemi continuano anche sul fronte (mi sembra proprio il caso di dirlo) della guerra di Crimea, già perché Doctor trova un Sontariano a cui Mary Seacole sta fornendo assistenza medica, sfruttando il fatto che i tuberi da battaglia non conoscono la nuova faccia (e il nuovo genere) del loro mortale nemico, convince il soldato a portarla al campo base Sontariano in cambio della posizione del Doctor. Per la prima volta nella gestione Chibnall, Thirteen sfrutta la sua nuova identità femminile, un’astuzia che viene vanificata dal fatto che per aprire le manette al soldato, utilizzi poi il cacciavite sonico ma sapete qual è il bello? Che il soldato non la riconosce nemmeno così! Quanti girano per la galassia con un cacciavite sonico? Chibnall, per fortuna ti hanno già mandato (a fare un altro lavoro) altrimenti ti ci avrei mandato io molto volentieri.

Fate largo al personaggio storico della settimana: Mary Seacole.

Lati positivi? Questa miniserie “Flux” non ha tempi morti, avendo sei episodi legati uno all’altro, la storia non ha tempo da perdere, peccato che le lungaggini a cui Chibnall non può fare proprio a meno non manchino, quindi la puntata dura sessanta minuti, ma percepiti centoquaranta. Inoltre i difetti congeniti della gestione Chibnall sono sempre gli stessi, l’odioso ufficiale di Sua Maestà ancora una volta, si rivela essere oltre che una critica all’acqua di rose al militarismo (eh vabbè!), anche l’ennesimo personaggio che si sporca le mani, per mantenere immacolata la fedina di Doctor, che non avrebbe mai attaccato i Sontariani durante la loro ritirata, però se li fai saltare per aria tu odioso ufficiale Britannico, va bene lo stesso, non farò niente per fermarti, anche se spegnere una miccia accesa per una Signora del Tempo, non dovrebbe essere poi tutta questa sfida no?

Dan non so come dirtelo, quella è un'altra storica serie di fantascienza!

Siccome Chibnall vuole far vedere a tutti di aver fatto i compiti a casa, dopo Atropo, si gioca anche le Moire (anche note altrove come le tre parche: Parco, Parchetto e Parkour… credo), giusto per darsi un tono e regalarci il secondo cliffhanger nel giro di due episodi, che si risolverà con un nulla di fatto all’inizio della prossima puntata.

Insomma, valutare questa miniserie puntata per puntata non mi permette ancora di poter dare un giudizio risolutivo, bisogna dire che per lo meno sembra che la BBC per costumi e trucco, abbia deciso di spendere due soldini, il che non è affatto male, purtroppo i difetti della gestione Chibnall sono sempre gli stessi, vedremo dove andrà a parare tutto questo minestrone intergalattico, per ora vi ricordo lo speciale dedicato a Doctor Who della Bara!

12 commenti:

  1. Infatti io penso che attenderò la conclusione per esprimere un parere. Intanto posso dire che i colpi di sonno non mi sono mancati e i mascheroni sembrano usciti dal Doctor di Tom Baker, e parlo di anni 80. A compensare ciò ci sono diverse scene spaziali ad alto contenuto di CGI che li per lì dici wow, ma poi ritorni sul bah... Insomma per ora niente di che

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, vedo lo sforzo per sembrare grossi, ma per ora poca roba. Cheers

      Elimina
  2. Eh, ma sentire il padre della famiglia Mitchell bisognerebbe sempre girare con un cacciavite in tasca...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, ma solo Doctor gira con uno sonico nella tasca del cappotto, solo che i Sontarian non sembrano saperlo forse perché non guardano i cartoni animati ;-) Cheers

      Elimina
    2. Eh, ma Chibnall lo giustificherà di certo col fatto che, sballando il continuum, è cambiato il corso della storia e nella nuova storia dei Sontarian non c'è mai stato nessun contatto con i Signori del Tempo... un classico, no? ;-)
      A questo punto, più della curiosità di sapere come andrà a finire -che pure rimane, al di là di tutto- prevale quella di vedere come Davies riuscirà a sistemare tutto al suo ritorno (impresa non da poco)...

      Whoviani come noi non mollan mai
      A casa presto Chibnall te ne vai
      che dopo arriva Davies, già lo sai
      per sollevare il Doctor dai tuoi guai! ;-)

      Elimina
    3. Sarà il nostro inno settimanale per ancora qualche settimana ;-) Cheers

      Elimina
  3. Risposte
    1. L'ira di Kassidy colpirà anche lui, che ormai ha le ore contate, alla faccia del tempo infinito a disposizione dei Signori del Tempo. Cheers!

      Elimina
  4. PEr ora continuo a saltare a piè pari, in attesa della fine del regno di noia e terrore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel caso ci fosse qualcosa da vedere, sarò qui ad avvisarti ;-) Cheers

      Elimina
  5. Una seconda parte che anche se chiarisce un po' dove si vuole andare a parare, lascia ancora confusi.
    O perlomeno, lo ha fatto con me, che presa dal sonno che gli spiegoni di Chibnall mi provocano, sono crollata ripetutamente proprio nel finale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti questo "Flux" è un'ottima alternativa al Valium ;-) Cheers

      Elimina