domenica 7 marzo 2021

Rock 'n' Blog: Tonya

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando che non esiste il Rock per ragazze, al massimo esistono ragazze molto ma molto Rock.


Trovate il video anche QUI.
Titolo del pezzo: Barracuda
Artista: Heart
Tratta dal film: Tonya (2018)

Aggiungo solo un estratto dal mio commento al film:

Alla fine il discorso è sempre lo stesso: non è tanto importante cosa fai, alla fine verrai sempre giudicato per il modo in cui lo fai, puoi metterci infinita passione, ma senza modi particolarmente raffinati, nessuno giudicherà mai il tuo vero talento, perché a prevalere sarà sempre la percezione che le persone hanno del tuo atteggiamento. Tutte le sfuriate contro gli arbitri per i punteggi non assegnati, non vengono percepiti come vera passione per lo sport, ma come colpi di testa di un personaggio al limite, una che viene definita la Charles Barkley del pattinaggio, vuoi per l’apprezzato paragone cestistico, vuoi per approccio incazzato contro autorità e convenzioni, il film ha trovato il modo giusto per farmi riconoscere un po’ in questa pattinatrice incazzata con il mondo.

"I genitori dovrebbero essere degli esempi, non i giocatori" (Charles Barkley)


Beccatevi anche Margot alle prese con Sleeping Bag degli ZZ Top.

8 commenti:

  1. Gran bel film di cui ho gia parlato. Visto per caso sulla Rai e mha preso al volo per com'è confezionato. Margot super e soundtrack a bomba. Quando son partiti i ZZTop ho alzato il volume😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho rivisto anche io sulla RAI, mi ha acchiappato per la seconda volta, con gli ZZ Top ha guadagnato due punti extra dalla giuria questo film ;-) Cheers

      Elimina
  2. Da tempo voglio vedere sto film, ora che so qualcosa di più sulla colonna sonora ho ancora più voglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Merita, l'ho visto due volte ed è proprio figo, colonna sonora compresa ;-) Cheers

      Elimina
  3. Concordo.
    Bel film, ottima interprete (che con le figure sopra le righe dimostra di trovarsi a suo agio) e gran musica.
    A loro modo hanno cercato di analizzare un personaggio controverso, eccentrico, di sicuro eccessivo. Che alle volte agli occhi dell'opinione pubblica e dell'immaginario collettivo si e' coperta di ridicolo, nonostante le indubbie capacita'.
    Ricordo che l'eco delle sue gesta (negative) era giunto fino a noi, ai tempi.
    Credo che nello sport, soprattutto, il riuscire dipenda da una combinazione di fattori.
    Il talento non basta, da solo. Occorre anche l'equilibrio. E qui cominciano i problemi, per alcuni fuoriclasse.
    Certi campioni riescono ad esprimere il pieno del potenziale in qualunque situazione.
    Per altri, se non si creano le condizioni ottimali, non c'e' niente da fare. Quasi che la testa non riesca ad andare di pari passo col corpo.
    Buona domenica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le biografiche come vorrei sempre vedere, recitate bene, ottima musica, personaggi che non sono dei santini, buona domenica anche a te ;-) Cheers!

      Elimina
  4. Un buon prodotto, originale nella sua messa in scena e riuscito nel resto ;)

    RispondiElimina