lunedì 8 marzo 2021

Léon (1994): che nome cazzuto!

Quando mi sono reso conto di avere un post da preparare per l’8 marzo ho avuto pochi dubbi, per il giorno della festa della donna non potevo perdere l’occasione per scrivere di uno dei miei film preferiti, di un regista che al cinema, ha saputo raccontare i personaggi femminili meglio di tutti, prima di perdere la testa con quei cazzo di Minimei.

domenica 7 marzo 2021

Rock 'n' Blog: Tonya

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando che non esiste il Rock per ragazze, al massimo esistono ragazze molto ma molto Rock.


Trovate il video anche QUI.

sabato 6 marzo 2021

Bad to the bone: Bobby Peru (Cuore selvaggio)

Non sono solo i buoni a fare la storia del cinema, molto spesso i cattivi sono altrettanto iconici, e questa rubrica è tutta per loro, quei fantastici bastardi che amiamo odiare, cattivi fino al midollo: B-b-b-b-b-b-b-bad, bad to the bone!

venerdì 5 marzo 2021

Robot Jox (1990): ha la mente di Stuart Gordon ma tutto il resto fa da sé

Forte, con una mano spacca una montagna, dagli occhi sputa fuori i raggi gamma, non c’è chi è più forte di te Mazinga Stuart Gordon… Robot Regista. Si trasforma in un razzo missile, con circuiti di mille valvole, tra la rubrica Above and beyond sprinta e va!

giovedì 4 marzo 2021

Monster Hunter (2021): gli elementi giusti per il risultato sbagliato


Per una coppia cinematografica appena nata come i coniugi Marshall, ne abbiamo un’altra che invece ormai da decenni porta avanti la propria routine di coppia, composta da colazioni, bambini da portare a scuola e mostri in CGI da far esplodere a colpi di mitragliate e pugni. Bentornati tutti a casa Anderson, Paul e Milla vi portano i loro saluti!

mercoledì 3 marzo 2021

Red Dot (2021): ehi non puntarmi il laser negli occhi!

La rete a strascico di Netflix questa volta tira su un pesce proveniente dalla Svezia, quindi molto probabilmente un salmone. Ma poi cosa volete che ci capisca io di pesca, ho solo capito che la trama del film è quella di una coppia minacciata dal mirino laser di un cecchino, mi sono convinto a vedere film per molto meno di così, credetemi.

lunedì 1 marzo 2021

I cancelli del cielo (1980): il crepuscolo del sogno americano (e di un’intera epoca)

In un arco di tempo abbastanza lungo, l'indice di sopravvivenza scende a zero diceva qualcuno, artisticamente parlando per Michael Cimino quell'arco di tempo è stato molto breve. In un attimo è passato dalla festa per l’oscar di “Il cacciatore” (1978), ad essere il regista del film che ha messo fine a tutto, ai fasti dei film Western al cinema, all'epoca della New Hollywood e anche alla United Artists.

sabato 27 febbraio 2021

Pelle (2017): pink is the new black

Anche quest’anno l’iniziativa Cassidy cover your favorites IV è stata un successo, mi avete bombardato con un sacco di richieste e mi ha fatto estremamente piacere scoprire che una buona fetta di queste, erano già in rampa di lancio su questa Bara, siamo più coordinati di una squadra di nuovo sincronizzato.

mercoledì 24 febbraio 2021

The Reckoning (2021): il viaggio di nozze dei coniugi Marshall

Perché i registi si sposano? Probabilmente per lo stesso motivo per cui lo fanno tutti gli altri, ma intendo dire perché si sposano con le attrici? Stesso ambiente di lavoro, interessi comuni, lo comprendo però non parliamo di un affare da poco, specialmente quanto può influenzare la direzione di una carriera.

martedì 23 febbraio 2021

Skylines (2020): e noi all'alieno questa volta gli spariamo

Ve lo ricordate “Skyline” (2010)? Il film d’esordio come registi dei fratelli Greg e Colin Strause, una cosina bruttina, che pretendeva di raccontare un’invasione aliena tutta girata in un appartamento, con un grande pregio però, degli ottimi effetti speciali visto che i due fratellini, oltre che parecchi videoclip si erano fatti le ossa al cinema proprio con quelli.

domenica 21 febbraio 2021

Kid Safe - The Video (1988): perché nessuno pensa ai bambini! Tranquilli, lo farà Stuart Gordon

«Hi kids! Do you like violence?», il titolo di oggi è talmente strambo da avermi fatto pensare all’inizio di “My Name Is” di Eminem, benvenuti al capitolo a sorpresa della rubrica… Above and Beyond!

sabato 20 febbraio 2021

The Boys - Dear Becky di Garth Ennis (2021): il diario di Billy il macellaio

Una caratteristica che apprezzo di Garth Ennis è la sua capacità di stabilire quando una storia è davvero terminata. Malgrado il successo di Preacher, l’autore Nord-Irlandese non è mai più tornato a scrivere nemmeno una storia breve dei suoi personaggi, non lo ha fatto nemmeno per Hitman, quindi se abbiamo un nuovo fumetto (in otto parti) sui Boys, è perché Ennis ha davvero qualcosa da raccontare.

venerdì 19 febbraio 2021

Dolls (1987): c’era una volta un giocattolaio e le sue bambole (assassine)

Sono il solo a considerare sinistre le vecchie bambole? Di solito quando uno comincia una domanda così sa già che riceverà conferme, forse a contribuire a questo senso di inquietudine ci ha pensato il film di oggi, benvenuti al nuovo capitolo della rubrica…  Above and beyond!

mercoledì 17 febbraio 2021

Notizie dal mondo (2021): un Western revisionista per un’America da revisionare

Paul Greengrass sarà sempre quello della macchina da presa ballerina e tremolante ma il ragazzo sa come farsi voler bene. Il suo cinema è da sempre in equilibrio tra i suoi trascorsi da giornalista e una passione per i generi notevole, abbastanza normale quando i primi esperimenti infantili con la super8 li fai girando piccoli horror casalinghi (storia vera).

martedì 16 febbraio 2021

Synchronic (2020): in viaggio nel tempo

Tendiamo a considerare il passato in quanto tale, qualcosa di sicuro, quasi consolatorio, un luogo sicuro nel tempo in cui niente può andare davvero male, poiché semplicemente tutto è già accaduto. Pensate a Marty McFly il più famoso viaggiatore del tempo cinematografico, per quanto pieno di insidie per lui il 1955 era comunque la culla dello stile di vita americano.

lunedì 15 febbraio 2021

Donnie Darko (2001): avere vent'anni (e un coniglio gigante di nome Frank)

Faccio parte di una generazione che molti dei grandi film, quelli cosiddetti della vita, li ha scoperti, visti e rivisti sulla televisione di casa, per questo il grande revival dei film degli anni ’80 mi ha travolto, ma sono convinto che la cresta della grande onda dei ricordi non sia ancora stata raggiunta, anche se abbiamo avuto un sostanzioso antipasto. Ad esempio sono rimasto intontito due minuti quando ho realizzato che “Donnie Darko” è uscito vent’anni fa. Ma come vent’anni? Io l’ho visto mercoledì scorso!

domenica 14 febbraio 2021

John Carpenter - Lost Themes III Alive After Death (2021): musica da paura

Il Maestro John Carpenter non ha bisogno di presentazioni, di sicuro non da queste parti, ormai è quasi consuetudine scrivere di lui esclusivamente riguardo alla sua seconda giovinezza artistica come Rockstar, anche perché come regista, ha ormai da tempo scritto il suo nome sul grande libro dei maestri cinematografici. Due volte. Sottolineato.

sabato 13 febbraio 2021

Rock ’n’ blog: Radiofreccia

Il rock e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, e a Quinto Moro pure. Siccome il pezzo su Radiofreccia non era abbastanza e la colonna sonora strabordante di malinconia e figaggine meritava un capitolo a parte, alzate il volume per questo viaggio nel meglio del rock anni ’70.

venerdì 12 febbraio 2021

giovedì 11 febbraio 2021

Saint Maud (2020): l'esorcista al contrario (atsicrose'l)

Ho sempre delle grosse difficoltà quando si tratta di storie legate all’esorcismo, un po’ perché di mio ho un rapporto estremamente critico con la religione, non una in particolare, non me ne piace proprio nessuna. Però mi piace tanto Brian di Nazareth, vale lo stesso?

mercoledì 10 febbraio 2021

Radiofreccia (1998): senza biglietto sul Frecciarossa per l’età adulta

C’è un cadavere, in questa bara schiodata, a cui il vostro Quinto Moro era particolarmente affezionato, perciò oggi lo stile sarà più da fanfara dolente che da pezzo rock. Di solito cerco di tenermi vicino allo stile della Bara, ma questo pezzo ve lo scrivo col cuore in mano e le cuffie nelle orecchie.

martedì 9 febbraio 2021

Ghostbusters II (1989): se piovono seguiti e qualcuno deve metterci un ombrello e chi chiamerai?

La verità è che nessuno vuole bene a “Ghostbusters II”, nemmeno i suoi creatori. Certo ci sono i super fanatici degli Acchiappafantasmi a cui basta vedere tute e zaini protonici per esaltarsi, badate bene lo sono anche io un esagerato appassionato di questi personaggi, sono cresciuto negli anni ’80 e pago un debito di gratitudine enorme nei loro confronti, ma bisogna guardare in faccia la realtà.

lunedì 8 febbraio 2021

Il silenzio degli innocenti (1991): gli agnelli hanno smesso di gridare?

I compleanni dei film sono un’ottima occasione per portare grandi titoli su questa Bara. Ogni anno ho l’abitudine di stilare una lista di titoli che compiono venti, trenta, quaranta o anche più anni, con l’arrivo del 2021 la scelta è stata molto facile, il primo titolo finito sulla lista è stato “Il silenzio degli innocenti”. Scritto tre volte. Sottolineato (storia vera).

domenica 7 febbraio 2021

Rianimare Re-animator: (ri)sveglia il morto

Visto che è cominciata la nuova rubrica dedicata a Stuart Gordon, vi ricordo il post dedicato a uno dei suoi Horror più famosi, precedentemente tumulato pubblicato su questa Bara in occasione dei suoi primi trent'anni di uscita in uno strambo Paese a forma di scarpa.

sabato 6 febbraio 2021

Rock 'n' Blog: The Fog

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando il grande Hal Holbrook.

venerdì 5 febbraio 2021

Bleacher Bums (1979): take me out to the ball game

Tra i tanti nomi famosi che, purtroppo, ci hanno lasciato nel corso dell’ultimo, disgraziato, anno, quello di Stuart Gordon, a mio avviso, non è stato celebrato abbastanza. Ormai dovreste saperlo, non so stare a lungo senza una rubrica monografica dedicata ad un regista e il vecchio Stuart era proprio uno da Bara Volante, quindi vi do il benvenuto al primo capitolo di… Stuart Gordon above and beyond!

giovedì 4 febbraio 2021

I morti viventi di George A. Romero e Daniel Kraus: continuate ad avere paura

Trovo che non ci sia niente di meglio quando qualcosa di programmato sulla lunga distanza, dimostra di funzionare come se tutto fosse stato pensato e pianificato fin dall'inizio, come se le svolte e i cambiamenti in corsa fossero tutte parti di un grande disegno, inoltre ve lo avevo detto in tempi non sospetti, George A. Romero (la “A” sta per amore) sarebbe tornato, perché su questa Bara sarà sempre uno dei prediletti.

mercoledì 3 febbraio 2021

Dragon - La storia di Bruce Lee (1993): sì, ma non per forza quella vera

Vi avevo promesso che la traiettoria di volo di questa Bara avrebbe incrociato ancora la via del Maestro Bruce Lee, visto che nel corso della rubrica questo film è stato citato molto spesso mi sembra giusto concludere così, bentornati a … Remember the dragon!

martedì 2 febbraio 2021

Battlestar Galactica (2004-2009): così diciamo tutti (che è un capolavoro)


Ci sono serie televisive che diventano incredibilmente popolari, anche malgrado una qualità generale tante volte dubbia. Poi ci sono altre serie tv che hanno per davvero elevato la qualità generale di quelli che una volta chiamavamo solo telefilm, ma comunque passano inosservate. Avevo il sospetto che “Battlestar Galactica” mi sarebbe piaciuta, ma non così tanto. Ah ve lo dico subito, non ci sono “Spoiler”, quindi leggete pure tranquilli e sereni.

lunedì 1 febbraio 2021

Wonder Woman 1984 (2021): il titolo giusto sarebbe stato “Wonder Woman cringe”

Ognuno di noi ha il proprio parere sul fenomeno battezzato con il nome brutto di “Cinecomics”, però mi fa sorridere il fatto che un parere più degli altri abbia preso piede, vi faccio un esempio: se domani mattina il Martin Scorsese delle bibite gasate, chiamiamolo per comodità Martin Effervescente, dichiarasse a mezzo stampa che la Coca Cola rovina i denti, contiene troppi zuccheri e non aiuta una dieta bilanciata, quanti inizierebbero a predicare lo stesso ripetendo il suo commento? Ma soprattutto, la Pepsi cosa farebbe?

domenica 31 gennaio 2021

Video killed the movie star: Cold Metal - Iggy Pop - (Sam Raimi)

Alcuni registi famosi, nella loro carriera si sono esibiti nell'antica e nobile arte del videoclip musicale. Quindi alzate il volume ed occhio al nome famoso di oggi!

sabato 30 gennaio 2021

Sara di Garth Ennis e Steve Epting: non uccidevo uomini, uccidevo nazisti

Garth Ennis non ha bisogno di presentazioni, non su questa Bara dove è ospite fisso, oltre che uno dei prediletti. Lo scrittore nord irlandese da sempre si divide tra un registro grottesco e uno più realistico per le sue trame, il suo Punitore ad esempio, ha attraversato entrambe le tipologie di storie del vecchio Garth.

venerdì 29 gennaio 2021

Red Rock West (1992): tutte le strade portano a Nicolas Cage

Ogni anno la cricca di Blogger cinefili si raduna per festeggiare il compleanno del più grande attore della storia, no non Marlon Brando, di più… Nicolas Cage!

mercoledì 27 gennaio 2021

Quel pomeriggio di un giorno da cani (1975): ho scelto il giorno sbagliato per rapinare banche

Gli americani chiamano “dog day” una giornata estiva particolarmente bollente, di fatto l’espressione usata dagli antichi Romani che noi abbiamo quasi dimenticato, la canicola. Quindi quando questo film uscì nei cinema italiani, il 27 gennaio di 45 anni fa, il suo titolo corretto sarebbe dovuto essere qualcosa come “Canicola pomeridiana”, non suona benissimo lo so, ma sarebbe diventato un Classido lo stesso.

martedì 26 gennaio 2021

PG - Psycho Goreman (2021): cose dell'altro mondo (PG telefono casa)

Tutti noi affrontiamo momenti di sconforto, penso sia normale, specialmente in periodi come questo dove le notizie non sono granché ed è inevitabile non vedere una vita d’uscita. In questi casi di solito, mi ritrovo a pensare che li fuori nel mondo (più o meno dalle parti del Canada), ci sono gli Astron-6 e quindi questo mondo sarà anche brutto sporco e malvagio, ma non potrà davvero mai essere così male, visto che è l’unico della galassia (conosciuta) su cui vivono gli Astron-6.

lunedì 25 gennaio 2021

Sbatti il mostro in prima pagina (1972): tu chiamale, se vuoi, elezioni

EDIZIONE STRAORDINARIA! Quinto Moro torna a scrivere sulla Bara! Servizio in prima pagina su Gian Maria Volonté, necrologi e necroelogi, approfondimenti su giornalismo, manipolazione dell’informazione, clima sociale e politico nell'Italia anni ’70 e dei giorni nostri!

domenica 24 gennaio 2021

Rock 'n' Blog: Men in Black

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando di guardare la lucetta rossa.

sabato 23 gennaio 2021

venerdì 22 gennaio 2021

Osterman Weekend (1983): un tranquillo weekend con Sam Peckinpah

Anche questa corsa ormai è arrivata alla fine, una cavalcata che mi ha regalato parecchie soddisfazioni e spero che anche voi abbiate gradito leggere, almeno quanto mi sono divertito a scriverne, ma possiamo dire tranquillamente di esserci meritati tutti un bel fine settimana con l’ultimo capitolo della rubrica… Sam day Bloody Sam day!

mercoledì 20 gennaio 2021

Il Triello - il buono, il brutto, il discreto: Outside the wire, Archenemy e Quella notte a Miami...

Torna il collaudato formato inventato da Quinto Moro, oggi il Triello affronterà tre film del 2021, uno buono, uno decente ed un altro decisamente brutto. Se volete potete leggere tutto facendo lo sguardo da Clint Eastwood.

martedì 19 gennaio 2021

Aracnofobia (1990): trent’anni a sentirsi camminare qualcosa addosso

Non ho mai avuto paura dei ragni nella mia vita, ancora oggi quando ne trovo uno in casa, piuttosto che schiacciarlo cerco di trovare ogni modo possibile per indirizzarlo verso l’uscita, avete presente Woody Allen in uno dei suoi film, dove nella stessa situazione si armava di racchetta e sosteneva: «Cosa dovrei fare? Reintegrarlo nella società?», ecco io faccio proprio quello (storia vera).

lunedì 18 gennaio 2021

Freaky (2020): quel pazzo venerdì 13

In principio era, non il Verbo ma il venerdì. La storia della rigida mamma e della sua figlia adolescente che si scambiano di corpo imparando a conoscersi meglio, tratta dal romanzo per ragazzi di Mary Rodgers, è stata portata al cinema e in televisione svariate volte, con Jodie Foster e Barbara Harris nel 1976 e più recentemente nel 2003 in “Quel pazzo venerdì”, con Lindsay Lohan e Jamie Lee Curtis, in cui la seconda, è una che con il genere Slasher in carriera, ha avuto qualcosina a che fare, ma andiamo per gradi.

domenica 17 gennaio 2021

Storia delle parolacce: una cazzata fottutamente divertente

Sono un ragazzo semplice, se Netflix mette a disposizioni sul suo palinsesto una docu-serie intitolata “Storia delle parolacce” presentata da Nicolas Cage, cazzo io voglio vederla! Ma prima di andare avanti con il post, un po’ di musica a tema.

sabato 16 gennaio 2021

Rock 'n' Blog: John Carpenter's Alive After Death, The Dead Walk e Weeping Ghost (auguri Maestro!)

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando di fare gli auguri di buon compleanno al Maestro John Carpenter. 

venerdì 15 gennaio 2021

Convoy - Trincea d'asfalto (1978): we gonna roll this truckin' convoy 'cross the USA

Qui è Cassidy, della Bara Volante, che parla a chiunque sia in ascolto. La strada diventerà un po’ tortuosa da qui in poi e bisognerà pestare parecchio, quindi restate a vista di paraurti e occhio agli orsi, benvenuti al nuovo capitolo della rubrica… Sam day Bloody Sam day!

giovedì 14 gennaio 2021

Demolition Man (1993): ci vuole un pazzo per beccare un pazzo

Questa è una storia fuori dal suo tempo, che per altro parla proprio di uno sbirro e di un criminale, che continuano il loro (esplosivo) gioco al gatto con il topo, proprio dopo essere finiti fuori dal loro tempo, ma andiamo per gradi, cominciamo dagli sceneggiatori.

mercoledì 13 gennaio 2021

Shadow in the cloud (2020): scoreggia a 20.000 piedi

Chissà se lo troverò a casa a quest’ora? Speriamo di non disturbare, allora prefisso… Ammazza quanti numeri da digitare, ok sta suonando.

lunedì 11 gennaio 2021

Run (2020): non puoi scappare dalla mamma (purtroppo!)

Dopo tante stagioni di American Horror Story, penso che il talento di Sarah Paulson non sia più in discussione, anche se a furia di interpretare costantemente personaggi insopportabili, devo dire che si sta un po’ svalutando. Ad esempio la sua versione dell’infermiera Ratched è stata una delle serie che ho trovato più inutili e fastidiose degli ultimi anni, ma a correre in mio soccorso ci pensa questo film.