domenica 30 giugno 2019

Rock 'n' Blog: Strade di fuoco


La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando che non c'è niente di sbagliato nel non andare da nessuna parte bimba, ma è molto meglio andarci in fretta!


Titolo del pezzo: Nowhere Fast
Artista: Fire Inc
Tratta dal film: Strade di fuoco (1984)


Aggiungo solo un estratto dal mio commento al film dedicato proprio a questo pezzo:

Partono le note sincopate di “Nowhere Fast” di Jim Steinman, eseguita dai Fire Inc. e Walter Hill parte con un montaggio che segue il ritmo, in cui ci mostra il mondo da favola Rock & Roll da lui creato e tutti i protagonisti della vicenda, a partire proprio dalla bella da salvare, una tigre sul palco che è stata doppiata per le canzoni, ma è fatta a forma di una Diane Lane allora diciottenne, bella, ma così bella che vorresti partire insieme a Tom Cody (Michael Paré) per andare a salvarla, perché parliamoci chiaro: Diane Lane è sempre stata una delle donne più sensuali mai viste al cinema, ma qui è una roba da morire, roba che persino Paride, Ettore, Agamennone, Achille e tutto il resto della banda avrebbero smesso immediatamente di calcolare quella racchiona di Elena.

Vi ricordo lo speciale dedicato a Walter Hill!

6 commenti:

  1. Pieno sound 80s. Stupenda!
    Devo dire però che Diane Lane la preferisco di mezza età.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le produzioni musicali di Jim Steinman si riconoscono subito, sarà anche pacchiano ma fa Rock genuino, molti delle canzoni migliori di Meat Loaf portano il suo zampino. Diane Lane é sempre stata una donna bellissima, niente da dire. Cheers!

      Elimina
  2. Madonna che pezzaccio *___*
    Mo me lo sento tutta la cazzo di giornata.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero che è una roba esagerata? Ne diventerai dipendente perché è una bomba. Pensa un film che inizia così nei primi minuti ;-) Cheers

      Elimina
  3. Ottimo come brano d'apertura di una compilation da sentire in macchina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo penso anche io, l'unico problema è fare attenzione alle multe per eccesso di velocità dopo però ;-) Cheers

      Elimina