sabato 13 aprile 2019

Rock 'n' Blog: Hellboy


La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando che è uscito il nuovo Hellboy! 


Titolo del pezzo: Can't smile without you
Artista: Barry Manilow



Aggiungo solo un estratto dal mio commento al film dedicato proprio a questo pezzo:

Ma, a proposito di umorismo, non potete certo mancare la scena «Io non bevo, il mio corpo è un tempio», «Facciamo che stasera è un Luna Park» con Hellboy e Abe che si sbronzano e finiscono per assecondare la “ciucca triste” dell’uomo anfibio, ascoltando la melensa "Can't smile without you", la scena che ha dato un senso alla carriera di Barry Manilow per quello che mi riguarda.

Gli americani usano l'espressione "drink like a fish". Qui mi pare azzeccata.

Intanto vi ricordo lo speciale dedicato al diavolaccio di Mike Mignola!


10 commenti:

  1. Infatti il video è geniale! Ma anche la scelta del pezzo :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un momento scemo che mi fa sempre ridere, il pezzo è melenso, ma dopo questa scena basta il titolo per farmi scoppiare a ridere (storia vera). Cheers!

      Elimina
  2. Anche a noi ha sempre fatto impazzire quel momento :D Ricordo che dopo aver visto Hellboy II al cinema la cantavamo a squargiagola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci credo, questo film ha ridato a quel melenso penso una seconda giovinezza ;-) Cheers

      Elimina
  3. Quel momento è cinema, toccante e naturale.

    Rimpiango le menti geniali come Guillermo sul genere.

    Ormai mi sembra un po' tutto fatto con il solito stampino del "vi diamo quello che volete intanto vende".

    Non che io voglia menti come Orson o Herzog su questi film però dai essere autoriali anche nei blockbuster non stona mai, almeno questo ho capito con Cameron. Che poi se volessimo comparare il valore affettivo/effettivo di Titanic (per esempio) con Infinity War la differenza è pressoché nulla (per non dire inesistente) però tra quei due vi è una differenza che va oltre il botteghino.

    Ma solo il tempo confermerà o smentirà il mio modo di pensare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono dello stesso avviso, l'impronta dell'autore non è mai qualcosa di superfluo, e secondo me paga dividendi nel tempo, con me sfondi una porta aperta su questo argomento ;-) Cheers!

      Elimina
  4. Video geniale :D decisamente
    Quando ho letto il titolo del post mi aspettavo un pezzone toh stile Ac-dc :D, invece..che sorpresa ahah!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai due film di Hellboy di Del Toro qualche pezzo viene fuori, ma se escludiamo i Rammstein (usati nel trailer di "The golden army") gli altri sono tutti pezzi rock che non ti aspetteresti, tipo "Red right hand" di Nick Cave, che se ci pensi è geniale abbinato ad Hellboy ;-) Cheers

      Elimina
  5. Risposte
    1. Anche per questo gli si vuole bene ;-) Cheers

      Elimina