domenica 27 gennaio 2019

Rock 'n' Blog: Scream! (speciale George A. Romero)

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume e vi faccia esclamare: Welcome to the party honey!

Titolo del pezzo: Scream!
Artista: Misfits

Ho sempre apprezzato la band del New Jersey, certo negli anni hanno cambiato più formazioni che voi ed io calzini, e il loro sound si è parecchio addolcito con il tempo, ma la loro passione per i film horror me li hanno sempre fatti apprezzare, e da buoni fanatici di Horror, i Misfits sono sempre stati fan di George A. Romero!

Nel 1999 la Leggenda era a Toronto impegnato a dirigere “Bruiser” (prossimamente su queste Bare) un film che per via del bassissimo budget non aveva nemmeno una vera e propria colonna sonora, inoltre Romero aveva bisogno di una band che si esibisse durante la scena finale del film, proprio per questo i Misfits accettarono di entrare a far parte della pellicola, suonando due canzoni (“Descending Angel” e “Scream!”) in cambio di una cosa: Romero avrebbe dovuto dirigere il video di “Scream!”.

Detto fatto, il risultato finale è un corto in bianco e nero (che strizza l’occhio a La notte dei morti viventi) in cui parecchi fan dei Misfits con strani morsi addosso si precipitano al vicino ospedale. Ho amato questo video fin dalla prima volta che lo vidi, circa un’era geologica fa su EMMETivì (o qualche altro canale così), da allora la frase “Welcome to the party honey!” è diventata un mio piccolo tormentone (storia vera). Solo anni dopo ho scoperto chi era il regista del video, ma la cosa non mi ha stupito molto, ha soltanto spiegato perché mi è istintivamente piaciuto fin dal primo momento.

Per amore di precisione, aggiungo che “Scream!” è entrata a far parte di un demo, pubblicato dalla band nel 2001 intitolato “Cuts from the Crypt”, in cui erano presenti anche due canzoni ispirate al film di Romero in cui i Misfits comparivano, intitolate “Bruiser” e “Fiend Without a Face”. Continuando di fatto la tradizione del gruppo di sfornare pezzi ispirati ai film horror.

Visto che siamo in tema, vi ricordo la rubrica dedicata a zio George A. Romero!

4 commenti:

  1. Ma è girato benissimo! Molto dinamico ma anche chiaro, non un'accozzaglia confusa di immagini traballanti, come farebbero in molti. Lo zio George non si è smentito neanche in quest'occasione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo penso anche io, ed inoltre girando così bene racconta una storia chiara ed avvincente, con finale a sorpresa degno dei migliori horror, lo zio è una sicurezza ;-) Cheers!

      Elimina
  2. Il video non lo conoscevo, né tantomeno che ci fosse lui alla regia 😍
    La rubrica conto di riprenderla il più presto possibile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora lo sai, altrimenti cosa ci sto a fare qui con questa rubrica? ;-) Vai tranquillo i post non scappano. Cheers!

      Elimina