sabato 21 aprile 2018

Rock 'n' Blog: Tonya

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando che con gli ZZ Top e l’attitudine giusta diventa tutto più figo. Anche il pattinaggio.


Titolo del pezzo: Sleeping Bag
Artista: ZZ Top
Tratta dal film: Tonya

Qui invece trovate la scena del film commentata dal regista:


Aggiungo solo un estratto dal mio commento al film dedicato proprio a questo pezzo:

Craig Gillespie non sporca il foglio e sottolinea alcune scene con la giusta selezione musicale, quella di “I, Tonya” è davvero ottima, oltre ai gli citati ZZ Top, si gioca tante ottime canzoni, tipo “Gone Daddy Gone” dei Violent Femmes, durante le tante liti famigliari tra Tonya e il baffuto marito Jeff Gillooly (Sebastian Stan), oppure la sempre bellissima “The chain" dei Fleetwood Mac durante il complicato processo, mediatico e non solo alla Harding. Certo, alcuni passaggi sono un po’ faciloni, tipo usare “Romeo and Juliette” come sottofondo all’amore che sboccia tra Tonya e il futuro marito, ma secondo voi io posso lamentarmi con qualcuno che utilizza di Dire Straits in un film? Ma dai, non scherziamo!

«La gente vuole qualcuno da amare ma anche qualcuno da odiare…»

8 commenti:

  1. Risposte
    1. Mi piacciono un casino schitarrazzatori di gran classe! Cheers

      Elimina
  2. Il video non si vede! Comunque questo post piacerebbe molto a mio cognato, lui stravede per gli ZZ Top!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh cacchio hai ragione! Lo hanno tolto dal TuTubo per questioni di diritto, non importa ho modificato il post, così è più completo, grazie per avermelo fatto notare! ;-) Gli ZZ Top sono un gran gruppo, finiscono sempre nella mie varie playlist, fanno un Hard Rock quasi Southern Rock bello ignorante e figo, anzi “Afterburner” il disco che contiene proprio “Sleeping Bag” ed un'altra serie di pezzi fighi, è forse il loro primo disco di Hard Rock più classico. Cheers

      Elimina
  3. Tanto anni 80, quindi mi piace!
    Ammetto però che non lo conoscevo 'sto pezzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No? Allora ti consiglio "Afterburner" è unno dei dischi più fighi degli ZZ Top, pieno di pezzi uno meglio dell'altro, tipo qusto ;-) Cheers

      Elimina
  4. Da appassionato della lettera Z, amo gli ZZ Top anche se ammetto di averli conosciuti solo con Ritorno al futuro 3, e perché all'epoca beccai su Tele+ "Bill & Ted" che andavano a studiare musica nel futuro e tornavano con le barbe lunghe degli ZZ :-D
    Come compito estivo mi prefiggo un ascolto ordinato della discografia del gruppo ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il loro cameo in "Ritorno al futuro 3" è uno spasso e mi ricordo anche molto bene la gag di "Bill & Ted" a cui aggiungerei la scena dei Simpson, in cui Bart a New York vede tre Rabbini per strada e li scambia per li ZZ Top ;-) I primi due dischi potrebbero sembrare un po' interlocutori, ma già dal terzo in poi "Tres Hombres" si sono alcuni dei loro pezzi migliori ;-) Cheers!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...