sabato 10 febbraio 2018

Rock 'n' Blog: L'immortale

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando che non c'è niente di figo come un film di Samurai!

Titolo del pezzo: Live to die another day
Artista: Miyavi
Tratta dal film: L'immortale

Se il video in alto non dovesse andare, fate un click sul titolo del pezzo.

Aggiungo solo un estratto dal mio commento al film dedicato proprio a questo pezzo:

Inoltre, non so voi, ma ho una particolare predilezione per i film che incorporano i titoli di coda come parte stessa del film, Miike si gioca un’ultima scena veramente coinvolgente che scivola dritta dentro i titoli di coda grazie all’azzeccata scelta di "Live to die another day" scritta composta e cantata da Miyavi, uno che qui da noi si è giusto intravisto in Unbroken e in Kong: Skull island, ma in giappone è una specie di idolo delle folle, e devo ammetterlo, per essere un pezzo dal testo sdolcinato, la sua canzone si sposa alla perfezione con la storia di un personaggi che prima vorrebbe fare di tutto per poter finalmente morire in pace, e quando ne ha l’occasione, stringe i denti perché ha ancora una missione da compiete e non può proprio permettersi di morire.

«Forgive me, brother»
«That's "Big Brother," stupid!»

10 commenti:

  1. Comunque i giapponesi non fanno delle brutte canzoni, anzi...Driver's high di Gto è fissa nel mio mp3!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne conosco molto, ma di solito le trovo terribilmente orecchiabili, vogliamo parlare di "Tough Boy" sigla di Ken Shiro? ;-) Cheers!

      Elimina
  2. Canzone stupenda, di solito non cerco le colonne sonore dei film (tranne casi particolari!) :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacciono, poi apprezzo i pezzi che risultano molto azzeccati se associati ad un film, questa mi sembrava una di quelle volte ;-) Cheers

      Elimina
  3. Ahahaa ammazza che rockettino sgargiante! Non lo associo a L'Immortale -come ti dissi,l'ho conosciuto col manga a fine anni '90- ma il pezzo è fico^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sentito che robetta? ;-) Siamo al limite della musica fuori contesto, sarà per questo che funziona così bene ;-) Cheers!

      Elimina
  4. Il Giappone sembra un posto tanto carino e puccioso se lo si guarda attraverso la lente dei manga e degli anime, eppure non tutti sanno che nel Paese del sol levante esiste una fiorente scena metal (e soprattutto di metal estremo in tutti i suoi sottogeneri).
    Per quanto mi riguarda il mio gruppo giappo preferito sono i Church of Misery, una sorta di Black Sabbath con gli occhi a mandorla che nelle loro canzoni parlano di serial killer. Consigliatissimi, sono strepitosi! https://it.wikipedia.org/wiki/Church_of_Misery
    Ultimamente sempre in tema hard rock/doom ho scoperto anche i Ningen-Isu (人間椅子), gruppo abbastanza particolare che si esibisce in abiti tradizionali e con il cantato in giapponese. https://en.wikipedia.org/wiki/Ningen_Isu

    Ma la cosa più curiosa sono forse i gruppi punk giapponesi che cantano in italiano (giuro! E sono pure diversi, mica uno solo!) https://noisey.vice.com/it/article/rppvbn/isterismo-tomorrow-hardcore-giapponese
    Per dire: https://www.youtube.com/watch?v=a_JdAxYBX6U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I Church of Misery di nome li conosco, ma non ho mai sentito nulla di loro, con il Punk Giapponese in Italiano mi hai aperto un mondo! ;-) Gran stima, perché i fonemi Giapponesi sono diversissimi di nostri, però il risultato è uno spasso! ;-) Cheers!

      Elimina
  5. Risposte
    1. Figo vero? Si lascia ascoltare ;-) Cheers

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...