domenica 28 marzo 2021

Rock 'n' Blog: Watchmen (2009)

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando quella volta in cui Zack Snyder ha fatto andare a rallentatore anche Bob Dylan.

Trovate il video anche QUI
Titolo del pezzo: "The Times They Are A-Changin”
Artista: Bob Dylan
Tratta dal film: Watchmen (2009)

Aggiungo solo un estratto dal mio commento al film dedicato proprio a questo pezzo:

Regola numero uno: Se Malin Akerman è nel cast, il film è scarso (tanto bella quanto inutile,  che spreco!)

Parliamoci chiaro: ve la ricordate la prima immagine promozionale del suo Superman? Potente, efficacissima, Henry Cavill una statua greca nato per il ruolo, ma poi il film che razza di disastro è stato? Le prime immagini promozionali dei suoi Minutemen Watchmen le ricordate? A me personalmente hanno sempre fatto abbastanza schifo i costumi, ma quella di Rorschach? Cavolo, sembrava uscito delle tavole di Dave Gibbons. Perché Snyder è dal punto di vista visivo un regista strapotente e a tratti efficacissimo, ma come narratore fa spesso acqua da tutte le parti, sa dirigere e creare belle immagini, ma non sa usarle per raccontare una storia.

Una prova del buon occhio di Zack (che però scopiazza Leonardo e Robert Altman)

Secondo voi è un caso se la scena migliore di tutto “Watchmen” risultano essere i titoli di testa del film? In sala nel 2009, davanti a quell’inizio impeccabile, ho pensato che Snyder poteva davvero farcela a rendere filmabile l’infilmabile, perché in quello che è a tutti gli effetti il video musicale ispirato al fumetto, Snyder copre una buona porzione della storia facendo una scelta cinematografica, raccontando solo per immagini e adattando tante pagine in pochi minuti, grazie anche ad una scelta musicale impeccabile, “The Times They Are A-Changin” di Bob Dylan è adattissima perché incarna tutta l’atmosfera di Watchmen, un perfetto contrasto che nasce delle parole contro la guerra di Dylan e le immagini che raccontano di un mondo che è cambiato, ma non per forza in meglio («Cosa è successo al Sogno Americano?», «Che si è avverato! Lo stiamo ammirando»).

Volete il mio parere? Vi guardate i titoli di testa del film, e poi correte a leggervi il fumetto.

16 commenti:

  1. Risposte
    1. Con la famigerata Snyder's cut si è in parte fatto perdonare l'uso criminale del pezzo di Cohen fatto in questo film. Ribadisco, in parte, un Cassidy non dimentica. Cheers

      Elimina
    2. Beh io amo anche la versione estesa per qualche minuto di Malin Akerman in più... mi basta poco😀

      Elimina
    3. La versione estesa è meno peggio, ma Malin Akerman è garanzia di film scarso, peccato perché è bella e simpatica, ma dovrebbe fare solo commedie. Cheers!

      Elimina
  2. La canzone di Bob Dylan è stata l'unica cosa che mi sia piaciuta di quel film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti l'ha suggerita Moore e le immagini sono di Gibbons, Snyder si è solo preso il merito del videoclip. Si guardano questi cinque minuti e il film può dichiararsi concluso. Cheers

      Elimina
  3. Non mi intendo né di musica né di fumetti, ma posso dire che questo film proprio non mi è piaciuto. Comunque grazie come sempre Cassidy per il tuo pezzo di oggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non altro la canzone è grandiosa, anche se dopo la Snyder's cut pensa che qualche Snyderino ne abbia attribuito la paternità proprio a Zack, ho letto barbarie in rete questa settimana. Cheers!

      Elimina
  4. Penso valga il medesimo discorso di "V per vendetta" (guarda caso, entrambe del medesimo autore).
    Identico al fumetto. Solo che certe cose sulla carta funzionano, al cinema no. Al punto che mettendoli a paragone, il film risulta un bigino.
    Alla fine, Rorshach e' il piu' riuscito. Con e senza maschera.
    Merito di J. E. Haley, che e' fenomenale.
    Mi e' anche piaciuto, tutto sommato.
    Ma il fumetto e' mille volte meglio.
    Vedetevelo pure, ma poi fate un favore a voi stessi e leggetevi il fumetto.
    Buona Domenica!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta guardarsi questi cinque minuti e poi si può passare direttamente a leggere il fumetto vivendo felici ;-) Cheers

      Elimina
  5. Condivido, introduzione pazzesca, peccato sia tuttavia l'unica cosa perfettamente riuscita della pellicola..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta guardare questi cinque minuti e poi fermarsi qui ;-) Cheers

      Elimina
  6. A me il film non è dispiaciuto, ma è come 300 dello stesso regista, visivamente stupendo ma poi fa acqua da tante parti, come ha scritto anche tu :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però almeno 300 era di base estremamente visivo, per questo Snyder è un "Fanboy" di Miller, lo abbiamo visto per lui gli eroi della Distinta Concorrenza sono e devono essere come li ha raccontati Miller e basta, a partire da Batman. Cheers!

      Elimina
  7. Ho paura di esprimere il mio giudizio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non averne, tanto dopo quello che ho letto su Snyder questa settimana ormai vale tutto ;-) Cheers

      Elimina