domenica 24 maggio 2020

Rock 'n' Blog: The World's End

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando: let’s Boo Boo!


Titolo del pezzo: This Corrosion 
Artista: The Sisters Of Mercy
Tratta dal film: The World's End (2013)

Aggiungo solo un estratto dal mio commento al film dedicato proprio a questo pezzo:

A vent’anni, bevi e passi tutta la notte fuori, ma il giorno dopo sei fresco come una rosa.
Cappotto, maglietta dei Sister of Mercy, occhiali da sole, nel 1990 Gary "the King" è il re della sua corte di amici che, non a caso, è composta da “cinque moschettieri” dai cognomi a tema medioevale, il primo cavaliere e migliore amico Andrew Knightley, il principe e rivale in amore Steven Prince, il ciambellano sempre al telefono Oliver Chamberlain e il paggio Peter Page. L’impresa eccezionale di questo colorito gruppo di cavalieri sarà quella di attraversare “Il miglio dorato” della cittadina di Newton Haven, un percorso a tappe di tutti i dodici pub dai nomi coloriti: The First Post, The Old Familiar, The Famous Cock, The Cross Hands, The Good Companions, The Trusty Servant, The Two-Headed Dog, The Mermaid, The Beehive, The King's Head, The Hole in the Wall e infine il The World's End.

Una pinta in ogni pub, sei litri di birra da distribuire sui più o meno cinque litri di sangue che scorrono all’interno del corpo umano. Se avete un passato (oppure un presente) da birraioli e la giusta compagnia di amici può essere una notte da ricordare per sempre, ma nel 1990 Re Gary e i suoi sono arrivati alla fine del mondo, doveva essere la loro notte, ma così non è stato, poteva essere il punto più alto delle loro vite, invece resta il più grande rimpianto di un invecchiato e tinto Gary (Simon Pegg in gran spolvero) che pensa bene: "Diavolo perché no, riproviamoci!".

A quarant’anni, fai quello che facevi a venti, ma ci metti il doppio del tempo a recuperare.
Problema: Gary è rimasto a quella notte, mentre i suoi amici sono semplicemente cresciuti, sono diventati tutti lavoro, palestra, responsabilità e famiglia, anche se, come insegna Stephen King, hanno ancora molto dei ragazzi scemi di allora.

[...]
Gary King quello che era destinato a diventare, un adulto responsabile (di alcuni “Blanks), ma sempre il Re con la maglietta dei Sister of Mercy, finalmente cresciuto si, però alle sue condizioni.

Suono la campana, il Pub la Bara Volante sta per servire l’ultimo giro. Agguantate l’ultima birra oppure l’ultimo Cornetto.
Penso che non mi stancherò mai di vedere e rivedere “The World's End” identificandomi con i personaggi perché ha qualcosa dei grandi film generazionali tipo “Il grande Freddo” o il già citato “Amici miei”, ma anche tanta ottima fantascienza, parecchia buona musica (“This corrosion” sui titoli di coda è la ciliegina sulla torta) e... Beh, anche parecchia birra, non di solo Cornetto vive l’uomo!

Vi ricordo lo speciale della Bara Volante dedicato ad Edgar Wright:

18 commenti:

  1. La canzone è gasante, anche se nelle sonorità richiama più gli anni '80 che i '90, sbaglio?
    Comunque prima o poi devo vederlo, questo film!

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa aspetti Moz!!
      Del film Cass sai già cosa ne penso.
      La canzone "gasa", ma la mia preferita, della trilogia del Cornetto..rimane Caught by the Fuzz!

      Elimina
    2. Siamo da quelle parti Moz, l'album da cui é tratto il pezzo ("Floodland") é del 1987. Il film é fantastico, non ho mai preso una decisione chiara, ma potrebbe anche essere il migliore della trilogia del Cornetto ;-) Cheers

      Elimina
    3. Bella quella! Ma ho sempre amato i Sister of Mercy quindi dovevo cogliere l'occasione ;-) Cheers

      Elimina
    4. Secondo me lo è il migliore della trilogia😊

      Elimina
    5. Ah ecco, quindi hanno usato un pezzo anni '80 per un film ambientato nei novanta?

      Moz-

      Elimina
    6. A volte lo penso anche io che sia il migliore dei tre, ma è una difficile scelta ;-) Cheers

      Elimina
    7. Esatto, perché il protagonista è super nostalgico, secondo me ti piacerebbe un botto questo film, ma se deciderai di vederlo, per favore non informarti sulla trama, cerca di passare direttamente alla visione del film senza sapere nulla della storia... Non guardare il trailer prima! Cheers

      Elimina
  2. C'è tutto in questo film. Si piange, si ride, ci si emoziona.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, ha davvero tutto in termini di gamma di emozioni, ma anche in varietà di generi cinematografici. Cheers!

      Elimina
  3. Una canzone che dire calzante è pure poco ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, inoltre è uno dei pezzi più fighi di un album bellissimo, il migliore dei Sisters Of Mercy. Cheers!

      Elimina
  4. Pezzo bellissimo per un film bellissimo. Il film ha tutto: dramma, commedia, horror, fantascienza, critica sociale, ecc. Poi per un nostalgico come me, certi temi, come la giovinezza perduta e il dover crescere, sono un richiamo irresistibile, in più con due attori che sono quasi degli amici, insomma è il film per noi, nostalgici di oggi, noi (alla faccia di Luis Miguel)! 😜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un film bellissimo, un giorno Wright verrà capito in pieno, al momento lo trovo un regista unico. Cheers!

      Elimina
  5. Bel film The World's End, d'altronde per adesso Wright non ha sbagliato un colpo!

    Simon Pegg in grande spolvero, hai giustamente scritto, e fa un po' tristezza sapere che per lui quell'interpretazione fosse come un grido d'aiuto, avendo sofferto per anni a causa dell'alcolismo. A quanto dice, fortunatamente dovrebbe esserne uscito adesso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente è il più biografico, anzi, tutti e tre i capitolo sono biografici, sono spaccati di un momento di vita in cui possiamo anche noi spettatori riconoscerci, penso sia la vera forza di questi film. Cheers!

      Elimina
  6. gran gruppo, grandissimo pezzo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Totalmente sono il mio gruppo goth preferito. Cheers!

      Elimina