lunedì 7 dicembre 2015

NBA: Memphis Grizzlies - Phoenix Suns (95-93)


Da una parte troviamo la squadra che corre di meno della NBA, mentre dall’altra quella che corre di più, secondo voi quale delle due ha vinto conservando il record positivo? Ecco l’altra!

I Grizzlies giocano bene ma soprattutto di squadra, mandando sei giocatori in doppia cifra, Marc Gasol con 22 punti è solo quello con più punti a referto, i Suns invece sono riusciti a restare a contatto fino all'ultima azione, ma senza piazzare mai la definitiva zampata del vantaggio.

I Suns sono temibili, ma gli manca ancora qualcosa, si vede dalla faccia di Coach Jeff Hornacek, che sfoggia il muso lungo del cavallo della barzelletta, mentre non riesce quasi mai a far valere il peso della sua panchina, contando anche che ha volontariamente tenuto in panca Markieff Morris, ormai in rottura prolungata con la società…

La giocata finale volante che vale la vittoria per Memphis.
Il match arriva in equilibrio fino agli ultimi secondi del quarto quarto di gioco, Conley attacca ma viene stoppato da Len, non valgono le proteste, perché la stoppata è buona e non in parabola discendente come chiedeva la squadra di casa. I Suns hanno sulla racchetta il match point, quando Knight sbaglia tutto e perde malamente il pallone. La rimessa nella metà campo offensiva dei Grizzlies è affidata a Lee che ad otto decimi dalla fine, alza un ottimo passaggio per Jeff Green che schiaccia dentro il pallone della vittoria, state certi che questa azione la rivedremo parecchie volte, nelle classifiche delle migliori azioni dell’anno.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...