domenica 4 ottobre 2015

The Strain: Episodio 2x11-12 - Stiamo ancora guardando un serie Horror... Vero?


Previously on The Strain...
Se vi siete persi qualcosa, trovate il riassunto degli episodi precedenti QUI.

In attesa del finale di stagione che arriverà la prossima puntata, beccatevi il RECAP (occhio agli SPOILER) degli ultimi episodi... Buona Lettura!


The Strain: Episodio 2x11 - Dead End

Trovo incredibile che nel bel mezzo di una guerra con i vampiri, tutte le risorse della squadra di protagonisti vengano impiegate per salvare Dutch dal suo triste destino di spuntino di Eichorst, piuttosto che supportare Setrakian nella ricerca dell’Occido Lumen.

Infatti il buon Setry, non solo deve liberarsi da solo dalla sedia dove è stato legato, ma deve anche mettersi sulle piste del suo aggressore, intenzionato a vendere il libro. Malgrado la veneranda età, l’ammazzavampiri riconosce subito il ragazzino incontrato decenni prima per via delle bruciatura sull’orecchio e dopo una miriade di episodi di assenza, ricompare anche Creem, rispetterà l’accordo con Setrakian o sta facendo il doppio gioco? Speriamo bene, ogni volta che lo guardo mi ricordo del Marlo Stanfield di “The Wire”, quindi tendo a non fidarmi…

Passiamo da un rapito all’altro, come detto, il centro dell’episodio è il salvataggio di Dutch, che dalla sua ha una fortuna sfacciata, perché Eichorst è in vena (ah ah! L’avete capita? In ve… Ok basta) di fare festaccia e dopo un goccetto di grappa, bevuta in puro stile vampiresco, gli viene la ciucca triste, e ripercorre (alticcio) il viale dei ricordi…

"Prendo un guardiano di notte aromatizzato alla grappa, grazie".
Quindi, dopo “Le avventure del giovane Setrakian” è la volta di “Eichorst, ovvero: "Come ho imparato a non preoccuparmi ed amare il partito Nazionalsocialista”. Il suo passato da (mediocre) venditore porta a porta, la scoperta del partito e i suoi trascorsi con una bionda (ovviamente di origini Ebraica, ma questo non era nemmeno quotato alla SNAI) mi ha ricordato una porzione di episodi della seconda stagione di “Boardwalk Empire” che vedevano protagonisti Michael “Capoccione” Shannon, partito Nazista escluso.

Come non comprare qualcosa da due venditori con una faccia così rassicurante...
Le fasi dell’ubriachezza sono conosciute e ben scandite, dopo la “Ciucca triste” ad Eichorst viene la fame chimica, quindi convince (con le buone) Dutch a mangiarsi un ananas che le ha affettato con molta cura, probabilmente con l’intenzione di dare alla bionda un retrogusto fruttato tipo Piña Colada.

Dutch... Pineapple... Questo è un inside Joke per gli amanti della canapa indiana, sicuro.
Ovviamente, l’ultima fase, quando l’alcool ormai ha superato i livelli di guardia, prevede l’ormone galoppante e il simpaticissimo gerarca Nazista si mette in testa di fare le cosacce con Dutch, sfiga! La sua mutazione in Strigoi lo ha privato del popparuolo da decenni, quindi Eichorst decide di aggiustarsi utilizzando il pungiglione… Per fortuna nostra (e soprattutto di Dutch) la bionda riesce a liberarsi e fuggire.

Da qui il finale dell’episodio prende i toni da Slasher movie, bionda mezza nuda in fuga per i corridoio dell’Hotel (ma niente gemelline o bambini sul triciclo) e il Vampiro con passo lento ma deciso che la insegue. I Dead End (vicoli ciechi) del titoli dell’episodio sono determinati dalla stramba configurazione dell’albergo, con metà dei corridoi murati… Problema che viene presto risolto da Fet e dalla sua dinamite.

Quando si dice, abbattere il muro della quarta dimensione.... Con la dinamite!
Strambo che per quanto non mi freghi assolutamente dell’inutile Dutch e del suo destino, l’episodio risulti comunque coinvolgente, ma capisco anche il perché, di fatto l’episodio fa sue alcune dinamiche tipiche degli Horror, quindi mi compra facilmente… Chissà se poi Eph e soci decideranno di aiutare anche Setrakian prima o poi.


The Strain: Episodio 2x12 - Fallen Light

La domanda sorge spontanea: "Ma che c@#%o stiamo guardando?".

No sul serio, i nonni che telefonano (dall’oltre tomba) e il viaggetto per andare a parcheggiare il piccolo Zack a casa di nonna, ma è “The Strain” o un episodio di “C’è posta per te”? Quando scoprirò che Maria De Filippi è il Maestro, molte cose mi saranno chiare.

Ad un episodio dalla fine della stagione, puoi far venire giù Vincenzo Natali (regista di The Cube ma anche di tanti episodi di Hannibal) a dirigere quando papà Eph e matrigna Nora si sono conosciuti? Lei prima della classe odiosa pronta a domande irritanti, lui, stronzone pieno di sé che se la tira da qui all’infinito… Per altro, può dire delle grandi verità, ma con quel parrucchino rosso che gli hanno piazzato in testa, sembra un imitatore di Aldo Biscardi, quindi è difficile prenderlo sul serio!

Eph Biscardi, il prossimo presentatore del "Processo del Lunedì".

Per sottolineare che metà dell’episodio è composto da flashback inutili, torna anche Jim Kent (Sean “Sam / Mickey Walsh” Astin) a fare cosa? Ribadire che tutti insieme sono una bella famiglia felice, a sto punto mettete “We’re an happy family” dei Ramones in sottofondo almeno sbrighiamo la pratica prima e con meno scene smarmellate.

“The Strain” (serie tv) ha preso le distanza da “The Strain” (serie di libri) prima o poi dovranno tornare sulla trama originale, ma per ora gli autori sembrano molto più interessati a mostrarci inutili triangoli amorosi degni del miglior Renato Zero, ogni volta mi viene voglia di gridare fortissimo ai personaggi sullo schermo: “Pronto? McFly? C’è nessuno in casa? Un'invasione di Vampiri in corso… Hellooooo?”.

Onestamente chissenefrega di vedere Vasiliy "Chiaparat" Fet mollato (con grande stile eh?) dalla bionda Dutch, è uno dei migliori personaggi della serie, fa male agli occhi vederlo fare da tappezzerie in modalità “Servo della gleba”. Ancora meno interessante la scenetta inutile tra Dutch e tipa-anonima-di-cui-non-ricordo-il-nome, spero sempre che da dietro l’angolo spunti uno Strigoi ad ammazzarli tutti, davvero, basta, ci avete fatto due maroni così, dai fate i bravi…

Quando vedo questo due mi parte lo sbadiglio automatico ormai...
L’esempio di tutto quello che c’è di sbagliato in questa seconda metà di (seconda) stagione è l’inutile Coco: dopo essere stata curata dal Maestro (ah! Ma allora c’è anche lui in questa serie!) speravo in un minuto di riflessione sul suo amato Eldritch, la presa di coscienza di un personaggio che capisce di stare giocando nella squadra dei cattivi, invece? Invece ciccia, perché la rivediamo qui accanto al suo anziano fidanzatino, a coglionare Eichorst come se niente fosse… Pronto? McFly? C’è nessuno in casa?

Guarda caso, sono le trame dei personaggi secondari (Setrakian messo in un angolo lo dobbiamo considerare tra questi… Bah!) a portare avanti il carrozzone. Gus impegnato a radunare un esercito per Quinland, pescando tra i detenuti del carcere di Ryker, unica scena ben fatta, dove per altro si vede un po’ di azione diretta decentemente da Vincenzo Natali.

Grazie Vincenzo, non fosse stato per te pensavo di stare guardando "Grey's anatomy".
La riconquista di New York da parte della consigliera Feraldo e il gangster Creem, che come facilmente intuibile, abbraccia una posizione ambigua, ovvero: l’Occido Lumen me lo tengo io e lo vendo solo a chi sborserà più soldi. A questo punto spero in un episodio finale dove l’asta per la vendita (uno dei capitoli migliori dei romanzi originali) venga portato in scena e utilizzato come degno finale di stagione… Sempre se resterà qualche minuto tra un triangolo amoroso e un altro.


Spero solo in un finale pirotecnico a questo punto, perché non so voi, ma a me non sarebbe dispiaciuto vedere un po’ più mamma Kelly alla ricerca di suo figlio Zack, o scoprire qualcosa su Quinlan, ma perché no, anche su Angel de Plata, piuttosto che un altro minuto delle turbe amorose del giovane Eichorst o delle maledette coppiette impegnate a tubare. Siamo come Strigoi, da questa serie vogliamo il sangue e spero di vederne tanto nell’ultimo episodio, ma soprattutto, nella prossima stagione.

2 commenti:

  1. A me le sottotrame amorose non spiacciono , ma dovrebbero essere appunto SOTTOtrame, non quello che occupa tutta la puntata XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo in pieno con te, ci stanno, ma pare che abbiano preso il controllo della serie ;-) Spero in un finale grondante sangue.... Cheers! ;-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...