mercoledì 22 novembre 2017

Private Eye: La notte che bruciammo il cloud


L’investigatore privato dei noir è una figura tipica della narrativa, un archetipo ben delineato forse un po’ complicato da impiegare in maniera originale in una storia targata 2017. A meno che a farlo non siano due talenti come Brian K. Vaughan e il disegnatore Marcos Martin, che utilizzano proprio un investigatore privato, per parlarci di un argomento molto odierno come la gestione dei dati personali e delle informazioni informatiche.

martedì 21 novembre 2017

Non aprite quella porta (1974): Aggiungi un posto a tavola


La scomparsa di Tobe Hooper è stata un calcio in bocca (dato con gli anfibi) a tutti quelli che amano i film dell’orrore, ci ho messo il mio tempo, ma l’omaggio ad uno dei più influenti registi del cinema di trippe e budella non poteva mancare. Scusa Tobe se ti ho fatto aspettare così tanto!

sabato 18 novembre 2017

Rock 'n' Blog: Speciale John Denver

La musica e il cinema mi mandano da sempre giù di testa, quindi perché non celebrarli entrambi in una rubrica di musica e colonne sonore che serva a farvi alzare il volume ricordando che se nel 2017 fai un film senza un pezzo di John Denver sei un paperino!


venerdì 17 novembre 2017

giovedì 16 novembre 2017

Brawl in cell block 99 (2017): Gioco duro, vecchia scuola


Alla fine Vince Vaughn è uno di noi. Si è costruito una carriera come protagonista di commedia più o meno sceme, ma di fondo una certe predilezione per il film di genere l’ha sempre avuta.

mercoledì 15 novembre 2017

Happy!: Il sicario e il cavallino volante


Ho un rapporto particolare con Grant Morrison, lo trovo geniale anche quando se la tira un po’ troppo (cosa che fa praticamente sempre) e sul suo irrisolto con Alan Moore ci sarebbe da discutere, ma è innegabile che lo scozzese mi ha regalato una delle mie run preferite degli Uomini-Pareggio e titoli eccellenti come “Animal man” e “The Invisibles”. Accanto a questi titoli, aggiungere pure anche “Happy!” che rischia di essere uno dei fumetti migliori che ho letto quest’anno.